martedì 1 giugno 2010

Arte e Scienza : connubio possibile


Sembrerà strano, ma cosa accomuna realtà così apparentemente disparate? È il modo di indagare approfonditamente la realtà: entrambe, sono modi per cogliere gli aspetti meno immediati delle cose.

Curiosità, Emozione, Bellezza, Creatività,   Immaginazione, Fantasia, Esplorazione, Innovazione, Conflitti del cuore e della mente, Amore per la conoscenza e per la scoperta, sono le caratteristiche relegate non solo al mondo dell’arte.

Lo scienziato Albert Einstein è l’espressione massima. Infatti, quando parlava di teoria della relatività, scriveva in Come io vedo il mondo: “La religione cosmica è l’impulso più potente e nobile della ricerca Scientifica. Solo chi può valutare gli sforzi e soprattutto i sacrifici immani per arrivare a quelle scoperte scientifiche che schiudono nuove vie può rendersi conto del sentimento (…). Quale gioia profonda al cospetto dell’edificio del mondo, quale ardente desiderio di conoscere(…) dovevano possedere Kepler e Newton, per avere potuto in un solitario lavoro di lunghi anni, svelare il meccanismo celeste”.

Spinto da una curiosità intelligente, sosteneva: “Lo studio e, in generale, la ricerca della verità e della bellezza sono una sfera di attività nella quale ci è consentito di rimanere bambini per tutta la vita”.

Di qui il legame con l'immaginazione si fa più stretto: “l’immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l’immaginazione abbraccia il mondo”;

“I concetti della fisica sono libere creazioni della mente umana e non sono, comunque possa sembrare, unicamente determinati dal mondo esterno".

Potere dell’immaginazione e scoperte scientifiche … così arte e scienza si riscoprono profondamente, legate indissolubilmente.

7 commenti:

  1. Logica e intuizione, emisfero sinistro e emisfero destro, abitudine e novità.
    Scienza e arte hanno molti punti in comune, ma anche alcuni divergenti. Il metodo, per esempio. Ma cos'è questo metodo, e l'artista, lo usa nelle sue investigazioni?
    E perchè il sistema adottato dall'artista, per conoscere il mondo e i suoi fenomeni, non è utilizzato dalla scienza?
    Entrambi sembrano poter giungere a comprendere qualcosa senza l'ausilio del linguaggio: ma a quel punto il loro metodo diverge, da una parte ci si fa compenetrare dal fenomeno e lo si restituisce modificato da sè, dall'altra ci si allontana dal fenomeno, per permettere anche a altri di osservare, tutti con il medesimo occhio.

    RispondiElimina
  2. La scienza come l’arte ha bisogno dell’immaginazione. è una capacità che permette di guardare le cose da angolazioni diverse e di esprimere la creatività, ovviamente le persone molto dotate sono in grado di portarla a livelli molto elevati e non comuni. L’immaginazione è secondo me la condizione necessaria per il progredire della scienza: si parte da un’idea iniziale e si prova ad esplorarla …

    RispondiElimina
  3. Ciao Carla. Ti segnalo altri aforismi molto interessanti:
    John Dewey (1859-1952)
    Ogni grande progresso scientifico è scaturito da un nuovo atto d'audacia dell'immaginazione.

    Frederick Pollock (1845-1937)
    Che la Scienza e la Poesia siano sorelle non è un vero segreto per chi le conosce, ma rimane un mistero e un ostacolo insormontabile per molti, al punto che, nelle più astratte, formali e contro-intuitive branche della ricerca scientifica un'elevata immaginazione, simile a quella del poeta, è spesso più utile di un lavoro perseverante.

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola.
    Ti ringrazio per le interessanti citazioni che evidenziano la bellezza di un legame tra scienza e arte, altrettanto misterioso e affascinante.

    Auguro una Domenica solare ai lettori dell’atelier delle attività espressive- creative. :)

    RispondiElimina
  5. Ah, caspita era un po' che non passavo da queste parti... E non mi dici nulla? restyling e ripresa a pieno regime dell'attività.

    Ricordati anche il link a questo post quando mi segnalerai quelli per il Carnevale.

    Bello mi piace

    RispondiElimina
  6. Nuovo template! Bello, mi piace.
    (ma sembra che ho copiato dalla Manu!)

    RispondiElimina
  7. ...Grazie Emanuela!

    ...Un po'di fantasia Paolo!(scherzo) Grazie!

    Benvenuti nel nuovo Atelier delle Attività Espressive

    RispondiElimina