martedì 23 giugno 2015

Tra musica e Pittura: Arte Contemporanea & Jazz

Progetti e collaborazioni - In qualità di organizzatore e curatore di mostre ed eventi culturali in Puglia.

Un progetto culturale tra musica e pittura, nato dall'idea di Giuseppe Deliso, e realizzato in alcuni contesti culturalli: "Music & Images":
"Un progetto al quale mi piace dedicarmi è la possibilità di unire l'arte pittorica a l'arte musicale, in una specie di lettura dell'opera attraverso o, uno standard jazz, da me eseguito, oppure un groove appositamente creato sul quale improvviso. Questa idea si presta ad essere sviluppata anche in contesti live, del tipo house-concert".


Otto Mueller - Coppia di Amanti - 1919 Liebespaar

Lettura musicale dell'opera:
The Man I Love by Ira and George Gershwin
personnel:
giuseppe deliso - guitar
jim mcneely - piano
steve gilmore - bass
bill goodwin - drums
----------------------------------------
Tempera su iuta, 106 x 80 cm
Ravensburg, collezione Peter Selinka


kandinsky and music

Saper ascoltare i colori è forse una delle capacità "più immense" e, in questo Wassily Kandinsky è stato davvero immenso. Kandinsky decide a un certo punto di ri-definire l'arte pittorica indipendentemente dal referente naturalistico, al fine di trovare in se stessa, nei propri mezzi compositivi cioè, nuove possibilità di forme ed espressioni, ovvero, creare opere attraverso l'utilizzazione esclusiva di mezzi pittorici, senza ricorrere alla rappresentazione dell'oggetto.

Per realizzare ciò Kandinsky si ispira alla musica, alla organizzazione interna del linguaggio musicale e, inizia così un percorso di studio intenso fatto di incontri determinanti: la musica di Wagner in un'esecuzione del Lohengrin nel 1895; le opere di Arnold Schönberg, di cui ascolta a Monaco nel 1911, il Quartetto per archi op. 10 (1907-1908) e i Klavierstüke op. 11 (1909); le ricerche di Aleksandr Skrjabin in materia di "sensazioni coloristiche musicali". Percorso di studio che culminerà con la pubblicazione del trattato "Dello Spirituale nell'Arte": un'opera immensa.

in questo video che ho realizzato, ho raccolto alcune composizioni e improvvisazioni di Wassily Kandinsky e, musicalmente ho utilizzato una tipica progressione del modo Lidio, Ab come centro tonale, sulla quale ho improvvisato con una particolare attenzione all'intervallo di #11.


Musicalità del colore: Robert Delaunay

La musicalità del lavoro di Delaunay risiede nello studio del colore. Robert Delaunay era affascinato da come l'interazione dei colori producesse una sensazione di movimento e profondità senza alcun riferimento al mondo naturale.
Così, a un certo punto del suo percorso artistico prende le distanze dal cubismo nei suoi aspetti formali e, realizza dei dipinti che puntano all'espressività dei colori puri, dando una percezione ritmica e di movimento: una musicalità  del dipinto. Rispetto alla geometria cubista, riesce a trovare un equilibrio tra rigore ed evasione.
Con questo video ho voluto rappresentare parte del lavoro di Robert Delaunay e, musicalmente ho utilizzato un groove in Gm7.


Espressionismo in Jazz - Emil Nolde & Work Song

Music:
"Work Song" by Nat Adderley 1960
giuseppe deliso - guitar
tony nalker - piano
jim roberts - bass
steve fidyk - drums

Paintings:
Nolde, Emil (1867-1956)
- Danza tra le candele 1912
- Mare d'autunno VII 1910
- Danza attorno al vitello d'oro 1910
- Natura morta con maschera III 1911
- Gente eccitata 1913
- Bambini che danzano selvaggiamente 1909


Nessun commento:

Posta un commento